Crea sito

Hidden: racconto erotico della raccolta “Latens Somnia” di Penelope White

Hidden

È capitato a tutti, nessuno escluso, almeno una volta nella vita, mentre si guarda un film, oppure mentre si è immersi nelle pagine di un libro, di chiudere gli occhi e lasciare libera la mente di andare in luoghi sconosciuti, proiettando immagini che nascondono desideri mai svelati, che ti travolgono e ti lasciano senza fiato.

Un sogno erotico che pensi non possa mai avverarsi, ma che speri forse un giorno non resti solo frutto dell’immaginazione.

E se l’uomo che ti sta accanto, avesse il potere di leggerti dentro e, conoscendoti, decidesse di esaudire quel sogno?

Un ménage à trois

Un viaggio erotico ricco di lussuria.

Ed è quello che fa Vins, il protagonista maschile del racconto erotico “Hidden“. Vins percepisce che la sua Ambra ha voglia di sperimentare nuove emozioni, così decide di assecondare questo suo desidero e portarla al club Hidden, uno tra i più esclusivi, dove ogni sogno proibito può diventare realtà.

Riuscirà Ambra a lasciarsi andare? Basterà una maschera indossata per tutelare la loro privacy e permettergli di dare sfogo a ogni desiderio proibito? Non vi resta che leggerlo.

Un viaggio in incognito con il gusto del proibito.

Un racconto con tanta carica erotica.

Scoprilo leggendo “Hidden”, il racconto erotico di una giovane donna alla ricerca di qualcosa di nuovo… qualcosa di proibito… della raccolta Latens Somnia.

Qui puoi acquistare la raccolta contenente questo e altri 11 racconti erotici.

Di seguito un estratto del racconto “Hidden”, dalla raccolta Latens Somnia:

Poi è solo questione di secondi: improvvisamente sento l’atmosfera cambiare: da dietro, la mano di Vins mi sposta di lato i capelli, mentre le sue labbra si depositano sul mio collo.

D’istinto, come sempre, chiudo gli occhi e inclino la testa per espormi ancora di più a lui. La sua mano sinistra continua a tenerli scostati, mentre, con la destra, mi accarezza il fianco, sfiorando la pelle da sopra il pizzo rosso velato.

Ma sono due mani in più che mi risvegliano dal mondo di eccitazione in cui stavo per entrare. All’improvviso sgrano gli occhi e mi risollevo dritta, allontanando il petto caldo di Vins dalla mia schiena e le mani di Richard dalle mie gambe.

“Tutto bene?”, mi domanda l’uomo appena conosciuto.

“I-io… non ci sarebbe qualche posto più appartato?”, ribatto, mentre sento Vins sogghignare da dietro.

Bambina, guardati intorno, nessuno fa caso a noi… sono tutti molto impegnati e, poi, qui siamo in penombra, difficile avere una chiara visione di ciò che accade se non si è vicini!”, afferma Vins e, dopo aver dato un’occhiata in giro, mi rendo conto che, effettivamente, ha ragione: l’atmosfera ha iniziato a scaldarsi e nessuno fa caso a noi che, tra l’altro, siamo in un angolo della grande sala.

“O-ok”, affermo e sento le loro mani avvicinarsi di nuovo al mio corpo.

E mentre Vins riprende a baciarmi lentamente il collo e io torno, rilassata, sul suo petto, sento Richard avvicinarsi a me e sollevare le mie gambe, per metterle sulle sue. Le sue mani sfiorano i sandali neri col tacco, per risalire, poi, lungo le gambe, sino alle cosce lasciate scoperte dal corto vestitino. Le sento intrufolarsi sotto di esso e un brivido mi attraversa la schiena quando sfiora il perizoma leggero. Lo scosta e io trattengo il respiro mentre le sue dita toccano il clitoride già bagnato e gonfio. Ansimo quando prende a compiere piccoli cerchi concentrici su di esso. In quell’istante, Vins mi morde il collo e io sussulto, ma mentre lo faccio le dita di Richard mi penetrano, facendomi ansimare ancora più forte…

Clicca qui e continua a leggere il racconto “Hidden” acquistando l’intera raccolta di cui fa parte: “Latens Somnia”

Curioso di conoscere gli altri racconti di questa raccolta?

Clicca qui e leggi altri estratti della Raccolta di Racconti erotici “Latens Somnia”, firmata Penelope White.