Crea sito

Recensione del Dark Romance “Anima Violata”, a cura del Blog Emozioni di carta

Emozioni di Carta

Eccoci qui per leggere, questa volta, la recensione del Dark Romance “Anima Violata”, da parte del Blog Emozioni di carta.

Il Dark Romance firmato Penelope White, che ha travolto il cuore di tantissime lettrici.

Ma vediamo cosa ne pensa il Blog Emozioni di carta :

Recensione “Anima Violata”:

Un tempo leggevo un libro, arrivavo alla fine e tutto ciò che mi lasciava era solo mio.  Parole, frasi e interi capitoli che lasciavano il segno nella mente e nel cuore. Oggi da blogger, devo invece scrivere ciò che provo, ciò che quel determinato libro mi ha trasmesso e la cosa se pur può sembrare semplice, non lo è affatto. Vallo a spiegare che, se anche si tratta di semplici parole scritte su carta, quelle parole hanno un’anima, prendono vita nella mente del lettore e tutto assume un significato diverso. Vallo a spiegare l’amore e il dolore. Vallo a spiegare cosa si prova a star lì con il Kindle in mano con il cuore che batte a mille, per ciò che stai leggendo, perché nonostante siano personaggi di fantasia, l’abile mano dell’autrice li fa apparire reali. Tu soffri, ridi, speri, provi dolore, delusione, amore, rabbia, sconfitta, forza e rinascita. E quando il libro in questione è scritto da un’autrice che stimi, diciamo la verità mi viene l’ansia da blogger. Sarò abbastanza brava? Riuscirò a dare una degna recensione al duro lavoro svolto? Non lo so.

So semplicemente che ci metto me stessa. Spero basti. 

Ci sono libri che leggi per scelta, perché sai che chi li ha scritti non ti deluderà mai. 

Ed è quello che succede a me ogni qualvolta mi ritrovo un libro di Penelope White tra le mani.

Sapete cosa mi piace di Penelope che prima di cimentarsi in nuove storie si documenta.

Lo ha fatto con The MISTRESS

Lo ha fatto con Lovesick

Lo ha fatto con Anima Violata

Questa volta sapevo che sarebbe stata dura, ammetto di avere qualche difficoltà ultimamente con i Dark Romance. 

Ero pronta a un Dark forte e intenso ma non ero pronta al dolore. 

Ma si è mai pronti al dolore? 

Non parlo di dolore solo fisico a quello c’è rimedio – il tempo cura ogni ferita – ma quel dolore che ti lacera l’animo, che ti distrugge il cuore, che ti segna dentro,  per quello non c’è tempo, non c’è spazio, non c’è rimedio se non l’amara consapevolezza che nulla sarà come prima. 

Ci sono persone che godono nell’infliggere sofferenza, godono nel provocare questo dolore, e più provocano dolore e più godono.  

Ci sono persone che sono abili manipolatori, puntano la loro preda nel momento più debole e con abilità, con gesti e parole creano un legame con la vittima di turno, tale da  fargli apparire tutto in maniera distorta e il carnefice diventa vittima e il tutto sembra non avere via d’uscita. 

Spero che mai nessuno incontri sul proprio cammino un narcisista, sadico e perverso come Thomas il protagonista di questo libro.

Fortuna che invece[…]

Clicca QUI per continuare a leggere la RECENSIONE sul Blog.

Ti sei incuriosito? Clicca qui per leggere qualche breve ESTRATTO e qualche curiosità del Dark Romance.

Oppure clicca qui e scopri le altre RECENSIONI dei lettori.

Scopri QUI altri Romanzi firmati Penelope White.